Lady Gaga canta al Gay Pride

640x360_C_2_video_396985_videoThumbnail.jpg

Lady Gaga è tornata e per la sua prima esibizione dal vivo, dopo mesi di pausa, ha scelto un’esibizione con il botto. Miss Germanotta si è infatti esibita sul palco del Gay Pride 2013 nella Grande Mela cantando l’inno nazionale americano con la bandiera arcobaleno in mano.
Nel suo breve discorso introduttivo l’eccentrica cantante si è schierata a sostegno del diritto degli omosessuali di tutto il mondo: “Non siamo una nicchia, siamo una grande parte dell’umanità e credo che sia tempo che le strade siano sicure. Chiedo la salvaguardia dei nostri diritti”. 

Come per l’Europride di Roma, la cantante ha deciso quindi di presenziare e di tenere un discorso a favore dei diritti Lgbt anche al raduno di New York, che si è tenuto poche ore dopo la decisione della Corte Suprema statunitense di dichiarare legittime le nozze tra persone dello stesso sesso. Lady Gaga era assente da settimane dopo l’intervento all’anca che l’aveva costretta a cancellare le date rimanenti del tour “Born this way ball”. E per il suo atteso ritorno ha scelto un palco d’eccezione.

Lady Gaga canta al Gay Prideultima modifica: 2013-09-09T01:23:04+00:00da marya3131
Reposta per primo quest’articolo